15/01/2018
Rinnovo Siae e Scf entro il 28 febbraio
Coloro che detengono apparecchi audio/video di diffusione musicale nei locali di esercizio dell'attività, devono rinnovare l'abbonamento annuale Siae (Società Italiana degli Autori ed Editori) e Scf (Consorzio Fonografici), relativi ai diritti d'autore e dei fonografi, entro il 28 febbraio 2018.

Anche quest'anno le aziende associate potranno beneficiare di una consistente riduzione dell'importo dovuto, grazie alle convenzioni stipulate da Confartigianato.

L'associazione fornisce il servizio di verifica delle singole posizioni, della corretta determinazione degli importi richiesti, in considerazione anche delle condizioni di miglior favore che spettano agli associati e provvede, su preventiva richiesta, al pagamento evitando agli utenti lunghe file e attese agli uffici Siae.

Si può effettuare il pagamento della sola Siae tramite il bollettino MAV che viene inviato, bisogna fare però attenzione perché non sempre l’importo indicato è corretto e non comprende l’importo Scf, che per le categorie acconciatori, estetica e pubblici esercizi si può pagare solo agli uffici Siae, mentre per le altre attività commerciali e artigianali il pagamento dev’essere effettuato tramite un apposito modulo che è possibile ritirare nei nostri uffici (è anche scaricabile sul sito http://www.scfitalia.it/)
Il servizio sarà fornito ai soci in regola con la quota associativa.
In caso di mancato o tardivo pagamento dell'abbonamento Siae e Scf, entro i termini stabiliti, si perderanno i benefici delle riduzioni previste.
Le tariffe Siae sono rimaste invariate allo scorso anno; le nuove scadenze Scf 2018 non sono ancora state pubblicate.

Info: Sara Bini, tel. 0521 219274, sbini@aplaparma.it  
hosting & web application by baitech
web design by artforart