30/10/2017
Voucher Digitalizzazione
Il Voucher Digitalizzazione è stato introdotto per creare uno strumento di incentivazione per le MPMI che permetta interventi di finanziamento a fondo perduto per l’acquisto di software, hardware o servizi finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali e all’ammodernamento tecnologico, tramite la concessione, di aiuti d’importanza minore (“de minimis”), di voucher di importo non superiore a 10.000 euro.
F I N A L I T À
Sostenere l’acquisto di software, hardware o servizi finalizzati a:
- migliorare l’efficienza aziendale;
- modernizzare l’organizzazione del lavoro;
- sviluppare soluzioni di e-commerce;
- connessioni a banda larga;
- collegamenti a internet mediante tecnologia satellitare in aree territoriali specifiche;
- formazione qualificata nel campo ICT.
B E N E F I C I A R I - (art. 5 DM MiSE 23/09/2014)
Micro, Piccole e Medie Imprese, ad esclusione dei settori di cui all’art. 1 del Regolamento UE
1407/2013 (pesca e agricoltura), con sede legale e/o unità locale operativa nel territorio  nazionale ed iscritte al Registro Imprese.
T I P O L O G I A D I A G E V O L A Z I O N E - (art. 6 DM MiSE 23/09/2014)
A ciascun soggetto sarà riconosciuto un voucher di importo non superiore a 10.000 euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili e nei limiti delle risorse finanziarie stanziate (100 milioni di euro).
S P E S E A M M I S S I B I L I - (art. 7 DM MiSE 23/09/2014)
Sono ammissibili le spese, sostenute dopo l’assegnazione del voucher, per l’acquisto di hardware,
software e servizi di consulenza specialistici, nonché alcune spese accessorie, purché  strettamente
correlate alle finalità indicate. Sono, inoltre, ammissibili le spese per la partecipazione a corsi di
formazione e per l’acquisizione di formazione qualificata.
P R E S E N T A Z I O N E D E L L E D O M A N D E - (art. 8 DM MiSE 23/09/2014 e art. 3 DD 24/10/2017)
Con decreto direttoriale 24 ottobre 2017 sono state definite le modalità e i termini di presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni. Le domande potranno essere presentate dalle imprese, esclusivamente tramite la procedura informatica che sarà resa disponibile in questa sezione, a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018 . Già dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda. Per l'accesso è richiesto il possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese.
Trascorso il termine finale per la presentazione delle domande, il MiSE determinerà l’importo delle spese ammissibili e del Voucher concedibile per ciascuna impresa beneficiaria e procederà ad un eventuale riparto delle risorse disponibili in proporzione al fabbisogno derivante dalla concessione del Voucher da assegnare a ciascun beneficiario nel caso in cui l’importo complessivo dei Voucher concedibili alle imprese istanti sia superiore all’ammontare delle risorse disponibili.
N O R M A T I V A
- Decreto MiSE 23/09/2014 (G.U. n. 269 del 19/11/2014);
- Art. 6, D.L. 145/2013, convertito con L. 9/2014 (Destinazione Italia);
- Decreto Direttoriale 24 ottobre 2017.
L I N K
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/voucher-digitalizzazione
 
hosting & web application by baitech
web design by artforart