60 candeline per Confartigianato.
Partono ufficialmente i festeggiamenti all’insegna dell’etica e della responsabilità sociale dell’impresa

Confartigianato Apla compie 60 anni. Nata il 7 febbraio 1948 (lo stesso anno della Costituzione italiana) da un gruppo di imprenditori artigiani per tutelare gli interessi della categoria, ancora oggi è guidata da imprenditori, da persone che conoscono dall’interno il mondo della piccola media impresa. Già all’origine la denominazione scelta dai soci fondatori fu proprio quella di «liberi artigiani» per sottolineare l’assoluta autonomia da qualsiasi potere politico e da qualsiasi formazione partitica: un valore fondante ancora nel 2008. L’anno si apre dunque all’insegna dei festeggiamenti per il 60° anniversario di fondazione e l’associazione si prepara a celebrare sia con momenti di festa che con una serie di convegni, tra Parma ed il territorio provinciale. Ci sarà un filo conduttore fra tutti gli eventi, il tema «Etica, Valori e Responsabilità delle Imprese»: perché è questo che dà un «valore alto» alle aziende e all’associazione. Etica e responsabilità sociale coinvolgono a 360°: essere impresa socialmente responsabile oggi significa non solo soddisfare gli obblighi giuridici ma anche andare oltre, investendo sempre più sul capitale umano, su un modello di ambiente sostenibile, sulla gestione delle risorse energetiche. Ma non solo. Significa soprattutto rispetto per le persone e per la loro sicurezza. Il 2008 è un anno importante anche perché l’associazione si rinnova a livello statutario con una nuova e moderna «costituzione». Un nuovo statuto appunto con il quale saprà sempre meglio affrontare il domani, per mettere al centro le persone, preparare e accompagnare le aziende verso un futuro che si prospetta sempre più impegnativo. Sarà un anno di confronto e di dialogo perché le imprese ne hanno sempre più bisogno: cambiano le problematiche e le necessità ma l’obbiettivo di Confartigianato è sempre quello di dare risposte ai propri associati. Così come darà sempre voce alle esigenze del settore artigiano e della piccola media impresa. Tante appunto le sfide del prossimo futuro: la globalizzazione economica ed il posizionamento della piccola impresa, le problematica di accesso al credito, il confronto con altri competitors e con le istituzioni. Anche in questa fase di festeggiamento per un anniversario importante, dunque, l’associazione ha voluto pensare alle tante imprese associate per rendere maggiormente consapevoli gli imprenditori del loro ruolo e delle loro potenzialità, esaminare i vari aspetti comportamentali dell’azienda e ricondurli o confrontarli ai criteri distintivi di una responsabilità sociale. In questo contesto, fra tutti gli appuntamenti in calendario, forse quello più esemplificativo è quello del 9 febbraio. Sarà presentato lo studio del prof. Paolo Andrei della facoltà di Economia dell’Università di Parma che introdurrà nel migliore dei modi il tema portante di tutti i successivi incontri. Al convegno interverranno anche il presidente nazionale di Confartigianato Giorgio Guerrini, Marco Granelli, presidente della sezione locale, e i rappresentanti delle istituzioni locali da Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia a Pietro Vignali, sindaco di Parma e Alfredo Peri, assessore regionale ai Trasporti. Si passerà quindi ad una serie di dibattiti e convegni con la presenza di attori importanti del mondo dell’imprenditoria e della realtà cittadina, dal responsabile nazionale di Confartigianato ambiente e sicurezza Russomanno al direttore generale dell’Azienda sanitaria locale Maria Lazzarato. Tanti le iniziative quindi ma l’occasione vuole soprattutto rappresentare la capacità di rinnovamento e modernità di Confartigianato Imprese. I vertici dell’associazione poi, a partire da settembre e fino a fine anno, saranno nelle 20 sedi presenti in provincia con altri incontri e convegni ma soprattutto per premiare ufficialmente gli associati: ci sono imprese iscritte da ben 60 anni cioè dal momento della fondazione, altre da 50, 40 e 30.

Parma, 31 gennaio 2008
Ufficio Stampa Confartigianato Apla
Info: Binario Comunicazione
hosting & web application by baitech
web design by artforart